LEGGI QUESTO ARTICOLO SE:

✔️ Vendi e vuoi sapere in quanto tempo concluderai

✔️ Un’ agenzia ti ha garantito di vendere in pochissimo tempo 

✔️ Vuoi capire cosa aiuta davvero a vendere prima

 

 

⭐️ IN QUANTO TEMPO VENDO LA MIA CASA? ⭐️

 

Se hai messo la tua casa in vendita e vuoi avere una stima delle tempistiche che ti aspettano, probabilmente ti starai chiedendo “quanto tempo impiegherò a vendere?”. 

La domanda è importante. E ce la poniamo tutti quando facciamo questa scelta. Ma, lo sai, io sono un sostenitore della VERITÀ. E la risposta vera è dipende.

 

Attenzione a chi ti dice: “Ti vendo la casa in… 30 giorni!”. Il tempo per vendere la tua casa, non raccontiamocela, non lo può prevedere nessuno

Neanche il miglior agente immobiliare.

È un po’ come se una tua amica ti chiedesse: “In quanto tempo troverò l’uomo della mia vita?”. Le variabili sono tantissime. Come in una relazione, anche nel vendere una casa si devono trovare gli incastri giusti, l’incontro tra i gusti e i bisogni delle due parti, chi vende e chi cerca. Contano le tempistiche. 

Ti faccio un esempio: devi vendere entro una certa data e acquistare entro un’altra. E magari lo stesso tocca al tuo acquirente! Contano, poi, le necessità economiche. “Io voglio ricavare questa cifra.”. “Io voglio pagare al massimo questo.”. 

 

Ma allora, perché questo articolo? 

Perché, capito che trovare l’acquirente ideale non è semplice, esistono dei suggerimenti che ti posso dare per rendere il percorso della tua vendita meno insidioso. 

E, soprattutto, più veloce possibile! 

 

▷ ▷ VENDERAI SICURAMENTE PRIMA SE:

 

Proponi la tua casa con cura e attenzione sin dalla fase iniziale 

Come qualsiasi novità, infatti, anche una nuova casa, nel momento esatto in cui viene messa sul mercato, riceve un boom di interesse e viene vista subito da molti potenziali acquirenti. È proprio nei primi mesi, quindi, che puoi avere il più alto numero di possibilità di vendita. 

È fondamentale non bruciarti questa occasione. 

Quindi, a cosa devi dare attenzione?

 

1) A come presenti la tua casa sugli annunci 

È vero che ci sono tanti possibili acquirenti, ma è anche vero che se una casa non la presenti bene, nessuno ti chiamerà. Fotografie, video e una descrizione di qualità sono importanti. Prova a pensare alla cura che c’è dietro alla pubblicità di una bottiglia di acqua o di una caramella… E costano solo 1 euro! 

Tu stai vendendo qualcosa che ne vale centinaia di migliaia. 

 

2) A come proponi la casa in fase di appuntamento

Non serve accompagnare una persona elencando gli spazi. Spiegare il perché è bello vivere la tua casa aumenta le possibilità di vendita. Fatti quindi un elenco dei motivi che ti hanno spinto a comprarla quando l’hai scelta. E raccontali. 

 

3) Importantissimo! Devi conoscere la giusta valutazione del tuo immobile            

Questo per non rischiare di perdere delle potenziali buone offerte. 

Chiedi delle valutazioni a professionisti. Chiedi a me; e poi a un mio collega! 

Confrontale, non fermati alle sole tue aspettative o a parametri soggettivi: 

 

Il mio vicino ha venduto a 100 quindi, visto che la mia casa è più bella, voglio almeno 150!”

 

 Ti è capitato ancora di sentire da qualche amico: “Mi era arrivata un’offerta interessante nei primi mesi, ma mi son detto ‘aspetto’ e poi quell’offerta non si è più presentata.”. 

L’ inizio – lo spiegavo prima, ricordi? – è davvero importante.  

Dopo i primi mesi, infatti, il mercato torna ad essere “stabile”. La tua casa è in vendita da tempo e i tuoi clienti sono solo quelli che man mano si mettono in pista alla ricerca di un immobile. Il calo del numero di appuntamenti è fisiologico e questo ovviamente dilata le tempistiche. 

Decidere di aspettare nel momento sbagliato può diventare un prezzo alto da pagare. 

Ma se tu hai i mezzi per capire se un’offerta è valida, puoi valutare con consapevolezza se ha senso accettare o rifiutare. 

“Avere in mano una valutazione corretta di casa mia è sufficiente per capire se un’offerta è valida o non valida? 

Riesco ad avere chiaro, insomma, qual è il margine che mi posso giocare per non far saltare la trattativa e portare a casa un ottimo risultato?”  

 

La risposta a questo interrogativo è un parametro che solo un professionista può conoscere:

▪️perché è frutto di dati acquisiti dall’esperienza di vendita in un determinato territorio; 

▪️perché ha un continuo confronto con quella che è la richiesta di mercato di quel preciso momento; 

▪️perché non ha un parere viziato da aspettative personali o affettive legate all’immobile. 

È un plus che solo un agente immobiliare può avere, mi spiace! 

Solo un professionista può davvero aiutarti a capire se un’offerta è valida o non valida. 


Ed è questo il mio lavoro! Non portarti 1000 offerte, ma cercare di darti tutti gli strumenti per poter valutare con consapevolezza e serenità l’offerta che riceverai.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Scarica la guida e impara a vendere come un professionista

Approfondisci come vendere e comprare case

In quanto tempo venderò la mia casa? Prima devo comprare o prima vendere? Perché non ho ancora venduto? Come scelgo il giusto agente immobiliare? Do l’esclusiva oppure no?” …. e tanto altro!
Qui troverai le risposte alle domande che credo ti sarai già fatto almeno una volta.