LEGGI QUESTO ARTICOLO SE:

✔️ Vuoi sapere se ha senso o meno dare l’esclusiva ad una agenzia

✔️ Vuoi sapere cosa significa dare l’esclusiva

✔️ Vuoi sapere quali sono i vantaggi e gli svantaggi di dare l’esclusiva  

✔️ Pensi che dare l’esclusiva restringa le possibilità di vendita

 

 


⭐️ DARE L’ESCLUSIVA O NON DARE L’ESCUSIVA ⭐️

 

Dare o non dare l’esclusiva è una delle domande più frequenti che mi sento fare da sempre nel mio lavoro. Negli anni ho notato che i malintesi e i pregiudizi rispetto a questo argomento sono moltissimi. 

Ecco perché mi piacerebbe raccontarti alcune cose e darti dei punti di vista diversi che possono fornirti informazioni utili, spero, a prendere delle decisioni consapevoli. 


La domanda che dovresti porti inizialmente non è tanto se dare l’esclusiva o non darla o  se affidare la tua casa da vendere a una oppure tante agenzie,
ma: “chi gestirà al meglio la tua compravendita?”

Provo a spiegarti meglio come mai questo aspetto è così importante. Quando ho iniziato a vendere diciotto anni fa, il tempo di vendita di una casa era pochissimo. Spesso bastava una settimana e comunque, al massimo in venti giorni, avevi venduto. Il mercato funzionava diversamente da oggi perché le richieste erano tantissime. Per l’agente immobiliare l’obiettivo era “avere la casa” da vendere, perché sapeva che l’avrebbe venduta sicuramente. E in breve tempo. Questo creava una serie di dinamiche. Una in particolare: il venditore si sentiva un po’ “padrone del mondo” perché era davvero molto vantaggioso per l’agente immobiliare avere tanti immobili. Ecco perché, pur di avere case da gestire, l’agente spesso scendeva a condizioni.

Oggi non è più così. Il mercato è cambiato. Ci sono più case che richieste. L’obiettivo, quindi, non è più “avere la casa”, ma riuscire a “vendere la casa”. 

Per me, in particolare, non svendere la tua casa.
Per farlo ci vuole tempo, un bell’ investimento economico (il fotografo, le pubblicità, i portali, tutti; gli appuntamenti…). E ci vuole lo studio di un piano di marketing ah hoc, un’ottima capacità di trattativa e tanta dedizione.

Insomma un agente immobiliare oggi, quando prende una casa in gestione, fa di fatto una scommessa insieme al venditore. E, quindi, chiede l’esclusiva.

 


▷ Perché cos’è l’esclusiva? 

È semplicemente decidere che, sulla tua casa, per un periodo di tempo lavorerà solo un’agenzia immobiliare. Dedicare il 100% dei propri mezzi e sforzi alla vendita della tua casa mette nella condizione pratica di poter fare un lavoro serio.

 

▷ Qual è il limite? Nessuno!
Togliamo i falsi miti:
più agenzie, quindi più appuntamenti = vendo prima. ❌ FALSO
→ se l’agenzia sa che c’è né anche un’altra ha più fretta di vendere! Assolutamente ❌ FALSO.
→ Il lavoro fatto bene porta più persone e un professionista capace e motivato porta a una valida conclusione economica la tua vendita. ? VERO!


Ragioniamo anche sulle opzioni “non esclusiva” e “pluralità di agenti”. 

Quale agente è disposto a dare il massimo per la vendita di una casa che sa che potrebbe essergli venduta dalla concorrenza o acquistata da un privato da un momento all’ altro? 

Ti faccio questa domanda: un venditore si impegnerà di più con un cliente che gli ha dato fiducia o di più con chi non vuole affidarsi alla sua professionalità e preferisce sparare nel mucchio sperando che in questo modo il suo immobile venga venduto prima?

Alla fine si ottiene esattamente l’effetto contrario… Nessuno si dedica davvero a te. Senza poi contare tutta un’ altra serie di scocciature e inconvenienti come: annunci doppi sui portali, visite di agenti diversi in casa, prezzi diversi, descrizioni contrastanti, foto di qualità diverse e così via.

Ed eccoci alla conclusione. Magari non ci avevi mai pensato prima, ma l’agenzia immobiliare guadagna solo a lavoro concluso. Prima spende e basta.


Non è l’avere “una casa in più da vendere”, ma sapere di “poter vendere quella casa” che fa da motore per impegnarsi a farti raggiungere il massimo risultato economico 

→ con delle condizioni chiare

con un investimento di budget maggiore in promozione

con trasparenza nei confronti dell’acquirente 

lavorando con maggiore serenità ed impegno

INSOMMA LAVORANDO CON L’ESCLUSIVA. 

Chi probabilmente ti sta aiutando a concludere l’affare più importante della tua vita, è sulla tua stessa barca e deve remare nella tua stessa direzione. Solo in questo modo, del resto, anche l’agenzia guadagnerà e rientrerà del suo investimento.

 

Non dare l’esclusiva! 

Ma sei davvero sicuro che questa sia la strada giusta? ?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Scarica la guida e impara a vendere come un professionista

Approfondisci come vendere e comprare case

In quanto tempo venderò la mia casa? Prima devo comprare o prima vendere? Perché non ho ancora venduto? Come scelgo il giusto agente immobiliare? Do l’esclusiva oppure no?” …. e tanto altro!
Qui troverai le risposte alle domande che credo ti sarai già fatto almeno una volta.